Vesna Vulovic: Sopravvissuta a una caduta da 10.000 metri senza paracadute

Vesna Vulovic sopravvissuta caduta senza paracadute

Probabilmente molti di voi non ricorderanno questa notizia, ma Vesna Vulovic, hostess di volo, è sopravvissuta a una caduta da 10.000 metri senza paracadute.

Co dicevamo, Vesna Vulovic è stata una hostess di volo, che il 26 gennaio del 1972 fu coinvolta nell’incidente aereo del volo di linea JAT Flight 367 sul quale lavorava.

L’aereo esplose a 10.160 metri di quota alle 16:01 a causa di una bomba, Vulović sopravvisse miracolosamente prima e dopo l’esplosione cadendo da oltre 10.000 metri di altitudine senza paracadute.

La donna rimase incastrata in alcuni rottami insieme al cadavere di un collega e un carrello porta vivande.

Venne ritrovata per caso da Bruno Honke, ex medico dell’esercito, tra i rottami dell’aereo.

Riportò diverse fratture tra cui: una al cranio, alle vertebre, alle gambe e rimase in coma per quasi un mese.

Dopo alcuni mesi di riabilitazione si riprese senza però mai recuperare pienamente l’uso delle gambe.

vesna vulovic caduta 10000 metri

Vesna chiese più volte di poter tornare al suo vecchio lavoro, ma la compagnia Jat preferì assegnarle un impiego di ufficio. Fu licenziata nel 1990 per avere criticato il governo di Slobodan Milošević.

Considerata una eroina nazionale nella ex Jugoslavia, Vesna Vulović detiene il Guinness dei primati, per la caduta più alta senza paracadute, 10.160 metri.

Ecco un video che spiega tutta la storia (P.S. nel video il nome è scritto male):

FONTE

You May Also Like

About the Author: viralximo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimaniamo in contatto!

Puoi trovarci anche su:
close-link