Una nuova analisi genetica potrebbe finalmente rivelare la vera identità di Jack lo Squartatore?

identità Jack lo Squartatore

I ricercatori ritengono di aver identificato “finalmente” la vera identità di Jack lo Squartatore con l’aiuto dell’analisi genetica. Sarà la volta buona?

Gli scienziati forensi dicono di aver finalmente scoperto l’identità di Jack lo Squartatore, il noto serial killer che terrorizzava le strade di Londra più di un secolo fa.

I test genetici pubblicati questa settimana puntano ad Aaron Kosminski, un barbiere polacco di 23 anni sospettato già allora degli omicidi.

identità Jack lo Squartatore 1

Ma, ovviamente, gli esperti dicono che le prove non sono abbastanza solide per dichiarare chiuse le indagini.

I risultati provengono da un esame forense eseguito su uno scialle di seta che gli investigatori hanno detto essere stato trovato accanto al corpo mutilato di Catherine Eddowes, la quarta vittima dell’assassino, nel 1888.

Lo scialle è macchiato con quello che si dice sia sangue e liquido seminale, quest’ultimo creduto essere del killer.

Altre quattro donne a Londra sono state uccise in un periodo di tre mesi e il colpevole non è mai stato confermato.

identità Jack lo Squartatore 2

Questa non è la prima volta che Kosminski è stato collegato ai crimini. Ma è la prima volta che le prove del DNA di supporto sono state pubblicate in una rivista peer-reviewed. 

I primi test genetici su campioni di scialle furono condotti diversi anni fa da Jari Louhelainen, un biochimico della Liverpool John Moores University nel Regno Unito, ma disse di voler aspettare che il trambusto sul caso si attenuasse prima di presentare i risultati.

L’autore Russell Edwards, che ha acquistato lo scialle nel 2007 e l’ha consegnato a Louhelainen, ha utilizzato i risultati non pubblicati dei test per identificare Kosminski come l’assassino in un libro del 2014 intitolato Naming Jack the ripper.

Sarà davvero la fine?

FONTE

You May Also Like

About the Author: viralximo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUOI SEGUIRCI SU

close-link