Messaggi nascosti nelle impronte digitali

impronte digitali

Se vi piace 007, sappiate che in futuro potrete nascondere dei messaggi codificati in finte impronte digitali.

Due scienziati informatici dell’Università Fudan propongono un metodo affascinante per nascondere i messaggi crittografati nelle impronte digitali “finte” che sono visivamente e computazionalmente difficili da distinguere da quelli reali.

impronte digitali 2

Il metodo dei ricercatori codifica il messaggio crittografato usando le estremità della cresta e le biforcazioni dell’impronta digitale, in modo che gli attuali metodi statistici per individuare i messaggi nascosti non siano rilevabili in modo affidabile.

La stgonografia, la scienza di nascondere l’esistenza di messaggi all’interno di altri file (ad esempio una fotografia), è un campo tecnico davvero interessante. Ma è soggetto a un difetto critico, ovvero che l’analisi di un gran numero di file sorgente senza messaggi nascosti produce un profilo statistico che può essere paragonato a file con messaggi codificati stegonograficamente nascosti in essi, e questi confronti di solito individuano i file nascosto molto velocemente.

Il metodo di impronta digitale descritto in questo documento è resistente ai sistemi esistenti per la ricerca di dati steganograficamente nascosti all’interno delle immagini.

james bond

Ma come fanno notare gli autori del documento, questi sistemi sono stati progettati per rilevare i tentativi di occultamento di informazioni generiche e non il loro metodo per nascondere le informazioni.

Il metodo delle impronte digitali è interessante anche per altri aspetti: può contenere una quantità sorprendente di dati che possono essere letti anche dopo un significativo deterioramento dell’immagine sorgente.

Aspiranti James Bond rimanete sintonizzati!

QUI PER SCARICARE IL DOCUMENTO

FONTE

Messaggi nascosti nelle impronte digitali ultima modifica: 2018-11-07T15:00:35+00:00 da viralximo
2 Condivisioni

Comments

comments

Rispondi