Giappone, i video terrificanti del tifone Jebi

Il Tifone Jebi è solo l’ultima delle disgrazie che sta colpendo il Giappone in queste ultime ore, da inizio estate oltre 350 persone sono morte in alluvioni, frane e ondate di calore.

Almeno 10 persone sono morte, centinaia sono state ferite e più di un milione di case lasciate senza energia dopo che il tifone più potente degli ultimi 25 anni ha colpito la costa occidentale del Giappone.

tifone jebi 1

Le città di Kobe, Kyoto e Osaka sono state colpite dai venti che hanno superato i 200km/h con centinaia di migliaia di persone evacuate e centinaia di voli cancellati.

tifone jebi aeroporti

I video pubblicati online e trasmessi in TV hanno mostrato la forza terrificante della tempesta, con case scoperchiate e automobili ribaltate.

A Osaka un enorme ruota panoramica si è messa a girare nonostante non fosse in funzione.

Mentre a Kyoto, dopo un’intensa perturbazione, il tetto della stazione ferroviaria principale è crollato, facendo piovere vetri rotti sui passeggeri in transito.

Nel frattempo, il Japan Times ha comunicato che 5.000 persone sono rimaste bloccate all’aeroporto internazionale di Kansai, nella baia di Osaka, dopo che una petroliera da 2.500 tonnellate ha colpito l’unico ponte che collega l’aeroporto, che si trova su un’isola artificiale, alla terraferma.

Dopo l’incidente, barche ad alta velocità hanno iniziato a trasferire i passeggeri nel vicino aeroporto di Kobe.

Il tifone Jebi è stato descritto come il più forte ad aver colpito il Giappone dal 1993.

tifone jebi 2

Il paese è già stato sconvolto da un’estate di condizioni meteorologiche estreme. A luglio, forti piogge, inondazioni e frane hanno provocato la morte di 225 persone, mentre, nello stesso mese, le ondate di calore hanno causato la morte di altre 138.

Giappone, i video terrificanti del tifone Jebi ultima modifica: 2018-09-05T14:51:23+00:00 da viralximo
4 Condivisioni

Comments

comments

Rispondi