Ristorante all you can eat fallisce dopo due settimane

Un ristorante cinese è stato costretto a chiudere i battenti a causa di una disastrosa promozione all-you-can-eat che ha causato un debito di $100.000 in sole due settimane.

Il ristorante Jiamener nella città di Chengdu, in Cina, ha chiuso i battenti la scorsa settimana dopo che i clienti hanno approfittato di una promozione da $25.

I clienti, pagando una quota di $25, ricevevano una tessera associativa che li autorizzava a mangiare senza limiti per un intero mese.

Alcuni clienti hanno condiviso la propria carta con familiari e amici, aumentando drasticamente il volume dei pasti consumati con la promozione.

Il ristorante non ha mai superato il primo mese di promozione, dopo che ha iniziato ad accogliere oltre 500 clienti al giorno.

I social media cinesi si sono subito attivati dopo la notizia della chiusura del ristorante.

I ristoranti di “Hot pot” sono molto popolari a Chengdu, paese con una popolazione di oltre 10 milioni di persone.

Si stima che ci siano circa 20.000 ristoranti disseminati in tutta la città.

Secondo i dati diffusi dal colosso cinese Sina, i residenti di Chengdu hanno speso 3 miliardi di dollari per mangiare nei ristoranti nel 2016 – oltre $800 a persona.

Questo dimostra che anche i Cinesi alle volte non hanno senso per gli affari.

Ristorante all you can eat fallisce dopo due settimane ultima modifica: 2018-07-04T08:00:48+00:00 da viralximo
2 Condivisioni

Comments

comments

Rispondi