Le polpette svedesi di Ikea sono in realtà Turche

LA Svezia ha confessato che la ricetta dell famose polpette “Köttbullar”, una delle preferite nei ristoranti Ikea, in realtà è Turca.

Nel XVIII secolo il re Carlo XII viaggiò in Turchia, che allora era conosciuto come parte dell’impero ottomano, e riportò la ricetta in Svezia.

L’account ufficiale svedese, su Twitter, ha ammesso che il piatto nazionale è in realtà turco.

In un tweet, l’account diceva:

Le polpette svedesi sono in realtà basate su una ricetta che re Carlo XII portò a casa dalla Turchia all’inizio del XVIII secolo.

In un successivo tweet l’account ha aggiunto:

Amiamo la verità quanto amiamo le polpette!

Re Carlo XII regnò dal 1697 al 1718 e riportò anche chicchi di caffè e cavoli ripieni di carne, come parte della celebrazione della cucina turca.

E ora i media turchi hanno richiesto una “confessione” ufficiale e invitano anche le altre nazioni a dire la verità sulle le vere origini dei loro piatti nazionali.

Il piatto è noto come kofte in Turchia, ma in Svezia le polpette sono condite con sugo di carne.

Alcuni esaltati hanno twittato:

Tutta la mia vita è stata una bugia.

Nel frattempo un residente turco ha elogiato il governo svedese, dicendo:

Sono turco e adoro le polpette svedesi. Grazie per l’onestà.

Serdar Cam, presidente dell’Agenzia per la cooperazione e il coordinamento turco (TIKA), ha perfino criticato il ruolo di Ikea nella vendita di polpette di carne turche.

Altri piatti nazionali per i quali si “combatte” per aggiudicarsi la paternità, includono il dibattito tra Cina e Vietnam per l’involtino primavera, Australia e Nuova Zelanda sulle origini della pavlova, Veneto e Friuli per il tiramisù.

Nel frattempo se voleste cimentarvi con la ricetta.

Qui alcuni piatti da “montare”

Almeno tra Svezia e Turchia pace è fatta!

You May Also Like

About the Author: viralximo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *