15 cose curiose, che forse non conoscete sui pinguini

Si, si, lo sappiamo a nessuno interessa nulla dei pinguini, ma ci sembrava giusto raggruppare 15 cose che magari non conoscete su questo bizzarro volatile.

Per celebrare la Giornata mondiale dei pinguini (25 aprile), ecco alcuni fatti divertenti su questi adorabili uccelli in smoking.

1. Tutte le 17 specie di pinguini si trovano esclusivamente nell’emisfero australe.

2. Parliamo di dimensioni. Il pinguino imperatore è il più alto della sua specie può arrivare a misurare 1,3 metri. Il più piccolo invece è il Pinguino minore blu la sua altezza massima sono 40 centimetri.

15 cose curiose sui pinguini 1

3. La specie più veloce è il Pinguino Gentoo, che può raggiungere una velocità di 35 km/h in acqua.

4. La colorazione del suo mantello ha una funzione di mimetizzazione; dall’alto, il suo dorso nero si fonde con le oscure profondità dell’oceano. Dal basso, la sua pancia bianca riflette la superficie luminosa del ghiaccio.

5. I fossili ritrovati collocano la nascita della prima specie a circa 60 milioni di anni fa, il che significa che un antenato degli uccelli che vediamo oggi sopravvisse all’estinzione di massa dei dinosauri.

6. I pinguini ingeriscono molta acqua marina durante la caccia, ma una speciale ghiandola dietro gli occhi, la ghiandola sopraorbitaria, filtra l’acqua salata, che poi espellono attraverso il becco.

7. A differenza della maggior parte degli uccelli, i pinguini mutano le piume una volta sola all’anno, trascorrendo due o tre settimane a terra, mentre subiscono quella che viene chiamata “la muta catastrofica”.

8. Tutte tranne due specie di pinguini, si riproducono in grandi colonie composte da migliaia di uccelli.

9. Molte specie di pinguini si accoppiano con lo stesso membro del sesso opposto per tutta la vita (la fedeltà).

10. Alcune specie creano nidi per le loro uova. I pinguini imperatori sono un’eccezione: incubano un singolo uovo ogni stagione riproduttiva tenendolo con le zampe. Sotto una piega larga della pelle c’è un’area senza piume con una concentrazione di vasi sanguigni tale da mantenere l’uovo in caldo.

15 cose curiose sui pinguini 4

11. Nonostante le orecchie non siano visibili, i pinguini hanno un udito eccellente e fanno affidamento a voci distinte per identificare i loro compagni quando ritornano negli affollati terreni di riproduzione.

12. Il primo ad avvistare questo particolare uccello fu Antonio Pigafetta, a bordo della prima circumnavigazione del globo di Ferdinando Magellano nel 1520. Avvistarono gli animali vicino a quella che probabilmente era Punta Tombo in Argentina. (Li chiamò “strane oche”).

13. In un suo diario di viaggio Vasco da Gama nel 1497 mentre si trovava attorno al Capo di Buona Speranza fa menzione di uccelli incapaci di volare grandi come anatre.

14. Poiché non sono abituati a correre su terreni solidi, i pinguini selvatici non manifestano particolari timori per la presenza di esseri umani.

15. Diversamente dalla maggior parte dei mammiferi marini, che usano il grasso corporeo per scaldarsi, i pinguini sopravvivono alle basse temperature intrappolando uno strato di aria calda, tra il corpo e le piume, vicino alla pelle che funge da isolante.

15 cose curiose sui pinguini 3

Questo è tutto.

15 cose curiose, che forse non conoscete sui pinguini ultima modifica: 2018-04-28T09:00:39+00:00 da viralximo

Comments

comments

Rispondi