Tre tonnellate di lingotti d’oro e platino cadono da un aereo siberiano durante il decollo

Oro e platino sono letteralmente piovuti dal cielo Siberiano, quando un decollo di routine da un aeroporto Russo è andato molto, ma molto male.

L’aereo cargo Nimbus Airlines AN-12 aveva a bordo dieci tonnellate, per un valore di 350 milioni di Euro, in oro, platino e diamanti appartenenti alla compagnia mineraria canadese Kinross Gold.

Durante il decollo dall’aeroporto di Yakutsk, il portello del velivolo si aprì, facendo fuoriuscire quasi 200 lingotti d’oro e platino per un totale di circa 3,4 tonnellate.

La maggior parte dei preziosi è atterrato sulla pista dell’aeroporto di Yakutsk, anche se l’aereo ha volato per altre 20 chilometri prima di effettuare un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Magan, facendo cadere alcuni lingotti durante il tragitto.

Secondo l’agenzia di stampa russa TASS, l’equipaggio di terra all’aeroporto potrebbe non aver assicurato correttamente il carico.

Fortunatamente, nessuno è stato colpito o ferito dai lingotti caduti. Non ci sono stati inoltri danni a cose o strutture.

I cacciatori di tesori si sono precipitati in Siberia nel tentativo di trovare i lingotti smarriti. Come biasimarli?

Tre tonnellate di lingotti d’oro e platino cadono da un aereo siberiano durante il decollo ultima modifica: 2018-03-28T17:57:50+00:00 da viralximo

Comments

comments

Rispondi