120 motociclisti contro il bullismo

Sempre più spesso si sentono storie di ragazzi che subiscono atti di bullismo solo perché non seguono la massa, hanno problemi fisici o personali.

In alcuni paese del mondo la fine del percorso scolastico si conclude con il ballo di fine anno. Shannon Purcifer, studentessa inglese, non vedeva l’ora di parteciparvi, ma quando dei bulli hanno cominciato a prenderla di mira, fino a quando, all’ultimo, ha deciso di non andarci.

Per la ragazza, ancora sedicenne, la festa di fine anno rappresentava la chiusura di un ciclo scolastico; l’anno successivo avrebbe finalmente frequentato il college.

Purtroppo però alcuni suoi coetanei hanno cominciato a prenderla di mira, la sua colpa? quella di soffrire e di diverse patologie tra le quali: artrite reumatoide, colite ulcerosa e celiachia.

Dopo aver acquista un abito bellissimo, a smorzare il sue entusiasmo sono stati i compagni di scuola che la presero talmente tanto in giro per via delle sue malattie che decise di non volere più partecipare al ballo.

A tal proposito la madre della ragazza ha pubblicato il seguente post sui social:

Se Shannon fosse andata al ballo di stasera avrebbe indossato questo bel vestito.

Grazie ai bulli cattivi, Shannon ha deciso di non andare per non volersi mescolare con quella feccia che l’ha fatta sentire tanto triste.

Per una ragazza che ha dovuto affrontare tante difficoltà nella vita… Celiaca, con colite ulcerosa ed artrite reumatoide, è una giovane donna molto forte e con una mente ancora più forte.

Non significa parlare male della scuola, ma di fatto l’istituto dovrebbe davvero risolvere il problema del bullismo nel momento in cui ne viene a conoscenza.

Questo per dimostrare a tutti questi sgradevoli bulli che non possono vincere ed anche per provare a tutte le vittime di bullismo che c’è una luce in fondo al tunnel.

Il post della mamma di Shannon non è passato inosservato, ben presto, amici, conoscenti ed anche sconosciuti hanno cominciato a dare sostegno alla ragazza.

L’idea era quella di organizzare un ballo speciale per Shannon.

Inizialmente, 120 motociclisti di un circolo della zona, si sono presentati a casa di Shannon, dimostrando il loro appoggio scortandola alla festa.

In seguito un altro centinaio di persone, tra conoscenti e curiosi, si sono presentati alla festa, festeggiando tutti insieme con la ragazza.

Bulli 0 – Shannon 1

120 motociclisti contro il bullismo ultima modifica: 2018-03-02T15:00:11+00:00 da viralximo
3 Condivisioni

Comments

comments

Rispondi