“Tide Pod Challange” ovvero mangiare capsule di detersivo

“Tide Pod Challenge” questo è il nome della nuova, e stupida sfida, che porta i ragazzi disagiati a mangiare capsule di detersivo

Pur non essendo un fenomeno del momento, la “Tide Pod Challenge”, ha cominciato a dilagare nelle prime settimane di Gennaio.

Le prime notizie di persone che hanno mangiato queste capsule risalgono al 2012, ma si trattava di bambini che accidentalmente, magari pensando fossero caramelle, hanno ingerito queste capsule, con conseguenze presto immaginabili: malesseri e corse ai proto soccorso.

Tutto ciò ha portato i produttori di Tide Pods a modificare le confezione, mettendo in guardia i clienti dal tenerli lontano dalla portata dei più piccoli (bella scoperta).

Nel maggio del 2016 uno youtuber pubblicò un video in cui mangiava queste capsule, qualcuno provò ad imitarlo, ma la cosa non ebbe un gran seguito.

Nei primi giorni di Marzo dello scorso hanno, College Humor, sito satirico, realizzò un video in cui sfidava i genitori nel non provare a mangiare queste capsule.

Il vide rimbalzò attraverso vari social fino a che, nei primi giorni di Gennaio, comparvero diversi video di ragazzi che si cimentavano nell’impresa.

Da qui, come spesso accade, quotidiani e media hanno cominciato a parlarne peggiorando la situazione.

Ad oggi sempre più video di gente che mangia detersivo compaiono in rete, fortunatamente le più grandi piattaforme di diffusione video hanno deciso di eliminare questi contenuti.

Ricordiamo che le sostanze chimiche contenute nelle capsule possono causare gravi danni all’organismo, ustioni alla bocca, per perdita di coscienza, vomito, sonnolenza, gonfiore della gola e difficoltà a respirare.

NON FATELO!!!

“Tide Pod Challange” ovvero mangiare capsule di detersivo ultima modifica: 2018-01-26T15:00:57+00:00 da viralximo

Comments

comments

Rispondi