Le streghe rubavano i peni e li accudivano come animali domestici

Una credenza che ha contribuito alla loro caccia, quella che rubassero peni maschili per accudirli come fossero animaletti domestici.

Il tutto non ha a che fare con la nota serie televisiva, ma perché queste donne facevano così tanta paura alle persone?

Le donne venivano cacciate a causa di fenomeni che ben poco c’entravano con la magia, che ovviamente non esisteva e non esiste tutt’ora, ma che avevano un’origine che sprofondava in uno dei peccati capitali, la lussuria.
Le streghe, quindi, erano semplicemente donne che facevano paura per la loro ricerca del piacere.

Gli antichi testi difatti, riportano che tutti i riti praticati delle streghe avevano a che fare con il sesso, pratica tanto avversa alla chiesa dell’epoca: leggiamo quindi che le streghe invocavano il demonio, ma non per fare del male, bensì per accoppiarsi con lui.

In Toscana è stato ritrovato qualche anno fa un affresco molto particolare in cui si vedono, appunto, delle streghe, che stanno sotto un albero i cui frutti sono cazzi.

In pratica, gli uomini sarebbero stati spaventati dalle streghe proprio per la paura di quanto avrebbero potuto fare ai propri membri, e per questo motivo davano loro la caccia.

Ovviamente era un banale pretesto per eliminare pratiche sessuali indesiderate dal clero.

Le streghe rubavano i peni e li accudivano come animali domestici ultima modifica: 2018-01-15T15:00:46+00:00 da viralximo

Comments

comments

Rispondi